• Opera

    • Le letterature africane in lingua portoghese
      • Descrizione
      • Indice
      • Sfoglialibro
      • Note biografiche
    • Roberto Francavilla      Inocência Mata      Valeria Tocco     

      Le letterature africane in lingua portoghese

      Temi, percorsi e prospettive

      • Descrizione
      • Indice
      • Sfoglialibro
      • Note biografiche

      Descrizione

      Concentrandosi su snodi tematici e concettuali fondamentali e proponendo riflessioni dalla prospettiva degli studi culturali, postcoloniali e della critica letteraria, questo manuale presenta i molteplici aspetti delle letterature africane di lingua portoghese nelle loro specificità di contesto e nelle loro principali dinamiche di dialogo, scambio, assimilazione, appropriazione e contrappunto di modelli interni ed esterni.

      Il volume, pensato e organizzato da Roberto Francavilla, Inocência Mata e Valeria Tocco, si avvale della collaborazione di numerosi specialisti italiani e stranieri, e si focalizza sulle letterature di Angola, Capo Verde, Guinea-Bissau, Mozambico e São Tomé e Príncipe. I vari contributi hanno l’obiettivo di mappare fenomeni recenti e contemporanei in dialogo con la tradizione autoctona, utili a comporre un quadro dinamico delle manifestazioni culturali prodotte nell’Africa che parla portoghese. Nella parte finale del testo sono invece analizzate la ricezione e la divulgazione delle suddette letterature in Italia e in italiano, proponendo una sistematizzazione della materia con particolare attenzione ai processi di traduzione e diffusione.

      Indice

      Introduzione. Profili storico-letterari: Angola - Capo Verde - Guinea-Bissau - Mozambico - São Tomé e Príncipe. Temi, percorsi e prospettive: Riviste e movimenti letterari nel Mozambico pre-indipendenza - La Negritudine africana di lingua portoghese - Visioni dall’impero, il cinema e la letteratura come archivio - Modalità epiche nelle letterature africane - La letteratura coloniale portoghese - Letteratura al femminile e costruzione della nazione - Il teatro africano di lingua portoghese - Spazio, evasione e terralongismo nella letteratura capoverdiana - Angola, Mozambico e Guinea-Bissau: letteratura e guerra - La città di Luanda nella letteratura angolana - Scritture postcoloniali nella letteratura mozambicana - Letteratura e tradizione orale in Guinea-Bissau - La letteratura orale nelle società postcoloniali - La rappresentazione dell’identità nella (moderna) letteratura africana- Il passato è una terra straniera: appropriazioni e riusi nel romanzo storico africano in lingua portoghese - La questione delle lingue nelle letterature africane di lingua portoghese. Le letterature africane in lingua portoghese in Italia: La ricezione delle letterature africane di lingua portoghese: il caso italiano - Tradurre le letterature africane in italiano - Politici e intellettuali fra Italia e paesi africani di lingua portoghese. Breve cronologia storica. Glossario. Bibliografia.

      Sfoglialibro

      Note biografiche

      Roberto Francavilla, professore associato di Letteratura portoghese e brasiliana presso l’Università di Genova, è fra i curatori del progetto della Commissione Europea Les relations Europe-Afrique. Traduttore e critico letterario, ha curato antologie di poesia e narrativa africana in lingua portoghese (tra cui, Africana. Racconti dall’Africa che parla portoghese, Milano, 1999). In ambito africano ha pubblicato saggi sulla letteratura capoverdiana e angolana e ha curato opere, fra gli altri, di Manuel Lopes, Luandino Vieira, Luis Bernardo Honwana e Ruy Duarte de Carvalho.

      Inocência Mata, specializzata a Berkeley in studi postcoloniali, insegna Letterature africane di lingua portoghese all’Universidade de Lisboa. È ricercatrice del Centro de Estudos Comparatistas (CEC) della stessa Università, membro fondatore della União Nacional de Escritores e Artistas de São Tomé e Príncipe e membro onorario della Associação de Escritores Angolanos. Ha pubblicato svariati volumi e articoli nell’ambito delle letterature africane di lingua portoghese, di riconosciuta rilevanza internazionale.

      Valeria Tocco è professoressa ordinaria di Letteratura portoghese e brasiliana presso l’Università di Pisa. Autrice della Breve storia della letteratura portoghese (Roma, 2011) è intervenuta inoltre in varie occasioni su temi legati alla letteratura africana di lingua portoghese e ha curato e coordinato le edizioni italiane della poesia di Rui Knopfli e di Corsino Fortes.

  • Formati libro

    • Brossura
      Dimensioni: 15 x 23
      Stampa: Bianco e nero
      Pagine: XXVI-310
      ISBN: 9788820399726
      Prezzo: € 27,90

    Formati digitali

    • Piattaforma: bSmart
      ISBN: 9788836011421
      Prezzo: € 20,92