Argomenti

1520 risultati trovati - pagina 1 di 152

    • Cristiano Carriero   

      Professione Content Marketer

      Strategie, tattiche e tool

      Chi è il content marketer? Di che cosa si occupa? Come si intraprende questa carriera? E che relazione c’è tra content marketing e storytelling?

      Professione Content Marketer risponde a queste e a molte altre domande in 11 capitoli che condensano i vent’anni di esperienza dell’autore, guidando il lettore in un viaggio nella realizzazione di contenuti. Si parte dall’evoluzione del content marketing – con qualche preziosa pillola storica – e si arriva alle indicazioni pratiche e concrete per proporsi sul mercato, trovare lavoro e crescere professionalmente.

      Durante la lettura conoscerete l’importanza della strategia, il valore delle forme dei contenuti, il ruolo dello storytelling e della SEO. Scoprirete cosa significa (davvero) impostare un progetto di comunicazione, realizzare un piano editoriale e utilizzare i social media non solo per i vostri clienti, ma anche per il vostro personal branding. Capirete cosa mettere nella vostra “cassetta degli attrezzi”, prima di intraprendere la professione del content marketer, e perché – per eccellere – è necessario fare esperienza e non smettere mai di formarsi. E in che modo farlo.

      Questo manuale è una guida alla costruzione della vostra professionalità: vi conduce fino alla porta dell’agenzia o dell’azienda alla quale da tempo desiderate proporvi o a quella del commercialista che aprirà la vostra Partita IVA.

      Strumenti, strategie, canali, piattaforme, tool, ma anche i suggerimenti e l’incoraggiamento che vi darebbe un amico: questo libro fornisce tutto quello che vi serve per fare il vostro grande passo nel mondo del content marketing.

    • Ciro Costagliola   

      Esame di abilitazione alla professione di agronomo

      Manuale per la preparazione all’esame di Stato e per l’esercizio della professione

      Il manuale, giunto alla sua terza edizione, si rivolge ai laureati che devono sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di agronomo. È di valido aiuto anche per i dottori agronomi che si iscrivono all’albo e che si affacciano per la prima volta al mondo professionale.

      Il testo è diviso in più parti: la parte generale illustra la materia ordinistica, le tappe della riforma delle professioni, le funzioni degli ordini, l’accesso alla professione e i titoli professionali; la parte speciale è dedicata a temi più specifici relativi all’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali. Sono inoltre presenti più di 300 tracce e domande tipo della prova orale, nonché esempi di temi svolti relativi alla prima prova descrittiva, alla seconda prova numerica ed alla prova pratica, che contiene anche un elaborato progettuale sviluppato in AutoCAD per le aree di interesse agronomico, zootecnico e dell’agroindustria delle regioni italiane.

      Il testo affronta le modifiche normative introdotte nel periodo post pandemico ed è arricchito da consigli pratici e da un’appendice normativa in ordine cronologico per agevolare lo studio del candidato.

    • Francesco Sabatini    Vittorio Coletti    Manuela Manfredini   

      Dizionario Italiano Sabatini Coletti

      Con oltre 3.000 pagine, 115.000 lemmi e varianti, 45.000 sinonimi, 156.000 accezioni, oltre 90.000 esempi e citazioni, 41.000 locuzioni e sinonimi, 83.000 etimologie e 82.000 datazioni, il Dizionario Italiano Sabatini Coletti definisce con chiarezza e precisione il lessico dell’italiano comune, specialistico e della tradizione letteraria, con particolare attenzione al dinamismo della lingua italiana.

      Interamente rivisto e aggiornato, il DISC è da oltre due decenni il punto di riferimento per chiunque voglia conoscere e comprendere le caratteristiche della lingua italiana e il suo funzionamento.

      Novità assoluta di questa edizione è l’indicazione a lemma della forma femminile per ciascun sostantivo e aggettivo, secondo una visione inclusiva e moderna della società e della lingua che la rappresenta.

    • Susanna Aldinio    Massimo Voghera   

      Fare scenografia

      Materiali - Realizzazioni - Nuove tecnologie - Esperienze

      La professione dello scenografo è profondamente cambiata negli ultimi decenni, evolvendosi in numerose sfaccettature che arrivano a coinvolgere i vari campi dello spettacolo: dal teatro alla televisione, dal cinema agli eventi, dalla scena per la pubblicità alle nuove forme di performance immersive in cui la scenografia assume un aspetto fondamentale.

      Questo volume illustra la multiforme arte e tecnica della scenografia, soffermandosi in particolare sugli aspetti tecnici e le problematiche da gestire dal punto di vista progettuale e organizzativo; il percorso è condotto attraverso la pratica laboratoriale legata ai materiali e alle nuove tecnologie sempre più utilizzate negli allestimenti scenici.

      Dopo una sezione introduttiva la trattazione si incentra sugli aspetti operativi (i materiali, gli apparati scenoluminosi, gli effetti speciali, le nuove tecnologie), soprattutto per quanto riguarda le innovazioni più recenti.

      Il libro si conclude con una serie di interviste a famosi registi e scenografi che intendono la scenografia come un fondamentale elemento del fare spettacolo.

      Il glossario finale dei termini tecnici è un prezioso supporto per la comprensione dei temi trattati e per l’attività professionale.

    • Rachele Focardi   

      Generazioni a confronto

      Accogliere la differenza di età - Costruire una comprensione reciproca - Favorire la collaborazione verso un cambiamento positivo

      Boomer, Gen X, Millennial e Gen Z hanno mentalità, aspettative e modi di comunicare differenti. Sono però accomunati da una caratteristica: tutti si sentono incompresi.

      La consapevolezza dei bisogni altrui, delle sfide, dei punti di vista, delle capacità e perfino delle paure è la chiave per sbloccare il potenziale della collaborazione intergenerazionale. Basandosi su episodi di vita professionale, Generazioni a confronto rivela l’origine dei conflitti sul luogo di lavoro, fornisce strategie innovative per contrastarli e condivide le best practice delle principali organizzazioni globali.

      Che tu sia leader, professionista delle risorse umane, dipendente, formatore, studente o fondatore o erede di un business familiare, questo libro è per te.

    • Ettore Castiglioni   

      Il giorno delle Mésules

      Diario di un alpinista antifascista

      Per circa quarant’anni i diari di Ettore Castiglioni sono rimasti ignoti al pubblico. Vennero editati nel 1993, raccogliendo dal vastissimo materiale manoscritto i passaggi più significativi, con le avventure vissute sulle Alpi, in Patagonia, o durante i mesi bui dell’autunno 1943, quando l’autore si spese per condurre in salvo oltre il confine elvetico centinaia di profughi in fuga dalla guerra e dalle leggi razziali. La voce del grande alpinista ed esploratore milanese poté così rivivere in un volume, e il pubblico l’accolse riconoscendone la compostezza, il valore morale e la forza evocativa.

      Un testo intimo e al contempo trascinante, avvincente, quasi Castiglioni pensasse a un futuro lettore. Per questo Il giorno delle Mésules occupa oggi un posto di primo piano sullo scaffale dei classici della montagna. Le grandi “prime” sulle pareti dolomitiche, i ritratti dei “sestogradisti” più forti legati alla sua corda – Detassis, Bramani, Vinatzer, Boccalatte –, le lunghe camminate solitarie su sentieri d’autunno, le notti al pianoforte, la medaglia conferitagli dal Duce e gli slanci di disprezzo per quel machismo spaccone e «delittuoso» incarnato dal Regime. Fino all’attività clandestina che lo condurrà ai suoi ultimi misteriosi passi nella bufera, a 2500 metri.

      La presente edizione è arricchita dall’introduzione di Paolo Cognetti e dal racconto degli ultimi giorni di Castiglioni scritto dal curatore dei diari, Marco Albino Ferrari.

    • Mauro Colombo    Luigi Ferro    Maurizio Harari    Andrea Maietti    Roberto Torti   

      1908 F.C. Inter

      Le storie

      La travolgente storia della squadra più pazza d’Italia (mai retrocessa in B), raccontata e colorata in nero e in azzurro. Dall’Inter delle origini all’Ambrosiana che si esibiva all’Arena, da Angelo a Massimo Moratti, passando per l’epoca di Fraizzoli e di Pellegrini, fino all’Inter del ventesimo scudetto. E ancora l’indimenticabile Peppino Meazza, “Veleno” Lorenzi e “Nacka” Skoglund; la “grande Inter” di Herrera con Facchetti, Mazzola e Corso; quella di Altobelli e Beccalossi; lo scudetto dei record del Trap; le gioie e i dolori di Ronaldo il “Fenomeno”; l’Inter del Triplete e del suo profeta Mourinho; per finire a quella di Beppe Marotta, Simone Inzaghi, Lautaro Martínez e della seconda stella.

      Sono solo alcuni dei capitoli sulle vicende ultracentenarie di una squadra che ha riservato, e riserva ancora adesso, estasi e sconforti, batticuori e passioni (con buona pace delle storiche rivali).

    • Michele Camerota   

      Il fantasma di Amleto

      Giorgio de Santillana tra Salvemini e Mussolini

      Nel 1936 Giorgio de Santillana, giovane storico della scienza, lascia l’Italia di Mussolini per cercare fortuna negli Stati Uniti. Cerca un approdo accademico, ma non è chiara la sua posizione rispetto al fascismo: oppositore o fiancheggiatore o, peggio ancora, spia? Amico di molti antifascisti entra nel mirino di Gaetano Salvemini, la coscienza morale della lotta al fascismo fuori d’Italia, che in privato avvisa gli amici di non dare confidenza a de Santillana. I suoi sono indizi, non prove. Nel 1945, a guerra finita, il rapporto tra i due risulta ottimo. Cosa era successo in quegli anni?

      I libri di de Santillana sono oggi considerati dei classici della storia del pensiero, la sua figura riverita negli Stati Uniti e in Europa. Questo libro svela particolari sconosciuti e riflette su tempi che furono definiti «di malafede».

    • Roberto Caselli   

      La storia della Black Music

      Nella storia della musica nera lo spiritual e il blues rappresentano l’inizio di tutto, nascono come elaborazione esistenziale del singolo ma anche come reazione collettiva al dramma della schiavitù. Nel corso del tempo queste musiche si sono evolute in altre e altre ancora. Ma quali sono state le realtà sociali che ne hanno determinato la nascita e la diffusione? Qual è il denominatore comune che traccia il percorso di coscienza dell’afroamericano e della sua ribellione?

      La storia della Black Music indaga tra le pieghe di questi momenti storici ed esplora le motivazioni etiche, sociali e religiose che hanno dato origine a tutte le musiche che dai seminali spiritual e blues si sono sviluppate, per giungere – attraverso il jazz, il soul, il funky, il reggae e il rap – fino alla trap, ultima rilevante forma di espressione musicale inventata dalla comunità di colore.

      Le otto sezioni del libro sono arricchite dalle storie dei personaggi, degli album e degli avvenimenti di particolare rilievo, da immagini d’epoca e da un centinaio di schede di canzoni emblematiche, ascoltabili direttamente tramite QR code.

      L’opera è completata da contenuti online quali video, canzoni, fotografi e e approfondimenti relativi agli argomenti trattati nei diversi capitoli.

    • Alessandro Chiarucci   

      Le arche della biodiversità

      Salvare un po’ di Natura per il futuro dell’uomo

      Un approccio scientifico ed etico alla conservazione di alcuni lembi di natura del tutto intatti, a salvaguardia del futuro dell’uomo.

      Il libro affronta il problema dell’estinzione di specie animali e vegetali proponendo soluzioni per mitigare il collasso nell’Antropocene. Per esempio, un patto per garantire su una frazione piccola del pianeta (10%) lo svolgersi dei processi naturali che garantiscano la sopravvivenza della biodiversità.

      Da Linneo ad Alexander von Humboldt e a Darwin, si ripercorre la storia della natura e dell’evoluzione, che passa anche attraverso la scomparsa di specie o la sostituzione di alcune specie con altre, in un continuo adattamento per mantenere la vita sulla Terra.