Argomenti

6 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Sabrina Bresciani    Martin J. Eppler   

      Visual Communication Design

      Gestione del progetto con le immagini: concetti chiave e applicazioni

      Il libro presenta la progettazione della comunicazione visiva secondo le più recenti conoscenze scientifiche e si propone di espandere le abilità cognitive, emotive e collaborative nella gestione dei progetti, per un utilizzo competente delle immagini in un mondo sovraccarico di informazioni.

      In 30 brevi capitoli sono esposti concetti chiave, unendo teorie e concetti scientifici a casi pratici e strumenti immediatamente utilizzabili – inclusi canvas e infografiche – per migliorare la capacità di pensare e comunicare con le immagini.

      Gli autori forniscono una panoramica di concetti, metodi e applicazioni testate per supportare ricercatori, studenti e professionisti nella comprensione dei vantaggi della comunicazione visiva. La sezione Dalla teoria alla pratica con una serie di domande guida aiuta a riflettere sui temi esposti, per diventare più produttivi e innovativi nella gestione e valutazione di progetti di comunicazione visiva applicata a numerosi ambiti, dal prodotto al servizio, dalla visualizzazione di dati al design thinking, dalla moda all’impatto sociale.

    • Tomris Tangaz   

      Interior Design

      Dall’ideazione al progetto

      La nuova edizione di questo manuale per gli arredatori d’interni offre una panoramica completa su tutti gli aspetti dell’interior design, dallo sviluppo dell’idea iniziale alla realizzazione esecutiva del progetto. Ricco di suggerimenti operativi e strutturato per unità di apprendimento progressivo, è un ideale strumento di studio anche per chi si avvicina alla professione.

      Chiare e dettagliate istruzioni seguono passo passo l’intero iter di progettazione, con consigli per trovare l’ispirazione, pianificare lo spazio, scegliere i colori e utilizzare i materiali.

      Numerosi esempi finiti, realizzati da celebri arredatori d’interni, sono un utile riferimento per sviluppare nuovi progetti e offrono preziose indicazioni sulle tecniche di lavoro dei designer professionisti.

      Nella sezione finale sono raccolte informazioni essenziali per avviare e gestire una propria attività professionale.

      Questa seconda edizione, rinnovata nell’apparato fotografico e nell’offerta di casi di studio, recepisce i principali progressi nelle tecnologie digitali e nei programmi di software.

    • Gianni Forcolini   

      Interior lighting

      Sorgenti luminose, apparecchi, sistemi, impianti per progettare e realizzare l’illuminazione degli ambienti interni

      Per diventare un vero fattore qualificante, l’illuminazione degli ambienti interni deve essere il frutto di un lavoro di progetto. Il libro indaga i molteplici aspetti del Lighting Design a partire dalle nozioni basilari di fotometria, colorimetria e percettologia, passando alle prestazioni avanzate delle nuove sorgenti luminose, degli apparecchi e dei sistemi di illuminazione, per concludersi con la progettazione degli impianti in vari ambiti di intervento. Molta attenzione è rivolta all’evoluzione tecnologica e progettuale oggi in pieno sviluppo che affonda le sue radici nella diffusione dell’elettronica e dell’informatica di consumo. Profondi cambiamenti hanno trasformato la filiera produttiva e riqualificato gli strumenti informatici a supporto della progettazione: software CAD e BIM, programmi per computer che affiancano i rendering fotorealistici al classico calcolo delle grandezze fotometriche e colorimetriche.

    • Alessandra Pagliano   

      Il disegno dello spazio scenico

      Prospettive illusorie ed effetti luminosi nella scenografia teatrale

      Il progetto della scena teatrale si configura come la traduzione spaziale di un’immagine prospettica (il bozzetto creato dallo scenografo). Questo libro propone un metodo rigoroso, ma di semplice applicazione, per la realizzazione dello spazio illusionistico delle scene, fornendo, attraverso grafici di semplice interpretazione e schemi assonometrici esemplificativi, le nozioni basilari della prospettiva lineare e delle sue applicazioni ai fini illusori in ambito teatrale. Partendo dall’evoluzione del disegno prospettico e della luce, in particolare attraverso le opere pittoriche più significative, l’autrice analizza il problema della rappresentazione degli effetti luminosi, allo scopo di riconoscere le numerose deroghe che la carica espressiva affidata alla luce talvolta impone alla corretta applicazione del procedimento geometrico. Infine come “caso applicativo” viene analizzato un allestimento scenico particolarmente emblematico.

      Il libro si rivolge non solo agli studenti dei corsi di Fondamenti e applicazioni di geometria descrittiva, di Storia dell’arte e di Scenografia presso le Facoltà di Architettura e le Accademie di Belle Arti, ma anche agli scenografi progettisti e realizzatori.

    • Isabella Puliafito   

      Feng Shui

      Armonia dei luoghi per l’architettura del benessere

      Il libro offre una descrizione chiara ed esaustiva dei fondamentali principi di questa antica arte cinese in base ai quali organizzare il proprio habitat (abitazione o ambiente di lavoro) in armonia con la natura per raggiungere benessere e salute. L’apparato illustrativo del volume, costituito da disegni e grafici, integra la trattazione teorica degli argomenti. L’opera si rivolge ad architetti e urbanisti interessati a nuove forme della progettazione, ma anche a chiunque desideri conoscere il miglior modo di disporre lo spazio secondo principi di armonia ed equilibrio.
    • Susanna Aldinio    Massimo Voghera   

      Fare scenografia

      Materiali - Realizzazioni - Nuove tecnologie - Esperienze

      Focus specifico di questo manuale sono gli aspetti tecnici e le problematiche da gestire dal punto di vista progettuale e organizzativo attraverso la pratica laboratoriale legata ai materiali e alle nuove tecnologie.

      La professione dello scenografo è profondamente cambiata e si è evoluta in numerose sfaccettature che coinvolgono i vari ambiti dello spettacolo: dal teatro alla televisione, dal cinema agli eventi, dalla scena per la pubblicità alle nuove forme di performance immersive in cui la scenografia assume un aspetto fondamentale.

      Dopo una sezione storico-descrittiva la trattazione si incentra sugli aspetti operativi (i materiali, gli apparati scenoluminosi, gli effetti speciali, le nuove tecnologie), soprattutto per quanto riguarda le innovazioni più recenti che hanno caratterizzato l’evoluzione di questa tecnica artistica.

      Il libro prosegue con una sezione dedicata alle interviste agli scenografi più famosi nei diversi settori (teatro, cinema e spot, televisione, installazioni e mostre). Chiudono il volume un glossario dei termini tecnici e un repertorio dei principali fornitori.