Argomenti

244 risultati trovati - pagina 1 di 25

    • Fabrizio Maronta   

      Deglobalizzazione

      Se il tramonto dell’America lascia il mondo senza centro

      Con il ritorno della volontà di potenza quale motore della storia, economia e strategia entrano in un rapporto dialettico, spesso conflittuale. Il risultato è un mondo entropico, ma non privo di logica.

      A volte la vittoria pesa come e più della sconfitta. Questo, a posteriori, si può dire del trionfo statunitense sull’Urss, che ci ha indotto a una visione deterministica del futuro.

      Un tempo risolto nell’avvento definitivo del paradigma liberal-capitalistico, in cui la politica cedeva il posto alla tecnocrazia e la strategia ai commerci, viatico di pace mondiale. A tale filosofia della (non) storia abbiamo dato un nome: globalizzazione.

      Oggi, di fronte ai violenti sussulti indotti dalla crisi del primato di Washington, la globalizzazione si svela fenomeno geopolitico, prima e più che economico. Immersi nel secolo americano non ce ne siamo accorti, dandone per scontati i tratti: il primato delle società liberali, la forza unificante delle interdipendenze, la compiutezza delle economie capitalistiche.

      Assunti messi ora in discussione, fuori e dentro l’America. Smontando il mito della globalizzazione come feticcio, possiamo storicizzarla e provare a immaginare quale mondo ci aspetta.

    • Paolo Gila    Maurizio Mazziero   

      Le mappe del tesoro

      Geopolitica delle materie prime: la vera sfida strategica del XXI secolo

      Le mappe del tesoro vi trasporta in un viaggio avvincente al cuore delle dinamiche globali che definiscono il valore fondamentale delle materie prime per l’economia e per la geopolitica.

      Che cosa accade quando le superpotenze mondiali si scontrano per il controllo di queste risorse vitali? Scopritelo attraverso la rilettura strategica di tre episodi chiave.

      • La minaccia del 2016 del presidente cinese Xi Jinping di bloccare le esportazioni di Terre rare verso gli USA, tappa cruciale nel duello economico con l’ex presidente statunitense Donald Trump. Che cosa significa per il futuro della tecnologia e dell’energia rinnovabile?

      • L’audace proposta del presidente russo Vladimir Putin nel gennaio del 2024 di creare una Borsa granaria dei Paesi BRICS che, di fatto, è un tentativo per ridisegnare le regole del commercio globale di materie prime alimentari. Riuscirà questa mossa a liberare le contrattazioni dal dominio del dollaro?

      • L’influenza crescente di Russia e Cina in Africa, che sfida apertamente decenni di legami occidentali. Come si sta ridisegnando la mappa delle alleanze globali per il reperimento delle risorse energetiche, alimentari e industriali?

      Queste analisi, insieme ad altri approfondimenti, rivelano con chiarezza non solo le strategie di potere di Washington e dell’Occidente, di Mosca e di Pechino, ma descrivono anche il più ampio teatro di guerra strategica per il dominio delle risorse planetarie, dove ogni mossa è calcolata e nessun espediente è escluso, nemmeno la guerra aperta. Gli autori ci guidano attraverso un’esplorazione di luoghi, visioni e mappe, per rispondere alla domanda finale: chi dominerà il mondo al termine di queste battaglie?

      Le mappe del tesoro è una lettura che illumina le strategie sottostanti alla corsa globale alle materie prime e aiuta a pensare ai futuri possibili per l’umanità.

    • Riccardo Scandellari   

      La scimmia nel cassetto

      Liberati dal giudizio degli altri, apriti alla narrazione e scopri chi ti apprezza

      Nel cassetto teniamo le cose più preziose, i sogni e tutto ciò che non abbiamo il coraggio di essere o mostrare. Tutti noi abbiamo progetti, obiettivi e aspirazioni, vere e proprie scimmie che rimangono intrappolate, che non possono nemmeno urlare per la frustrazione di dover restare chiuse in un cassetto. In silenzio.

      Che cos’è peggio? Fallire o la paura di fallire? Tentare e non riuscire o non tentare affatto? Esprimere il proprio pensiero ed essere criticati o

      soffrire in silenzio senza dire nulla? Mettersi in gioco o rimanere nell’incertezza per non averci provato?

      La vita cambia solo nel momento in cui prendiamo una decisione nuova, ragionata, sostenibile e ci impegniamo per realizzarla. Quando facciamo uscire la scimmia dal cassetto. Perché in un qualsiasi racconto di successo il protagonista non è l’eroe ma chi si appassiona alla narrazione.

    • Tim Clark    Bruce Hazen    Luigi Centenaro   

      Business Model You

      Il metodo in una pagina per reinventare il tuo lavoro e la tua carriera

      Desideri una carriera sostenibile?

      Era un mondo già complesso prima della pandemia. Ora viviamo un clima di incertezza e volatilità senza precedenti. Le professioni di oggi sono plasmate e messe alla prova da trend inarrestabili: l’ubiquità dell’intelligenza artifi ciale, la normalizzazione del lavoro ibrido e la crescente ondata di conflitti e crisi globali. In questo nuovo contesto i lavoratori devono essere in grado di reinventare sempre più spesso il proprio lavoro e la propria carriera. Ma come farlo affinché sia sostenibile e coerente con i nostri valori? Grazie al metodo in un pagina che ha già aiutato centinaia di migliaia di persone a livello globale!

      Business Model You infatti è stato il primo libro al mondo ad applicare le logiche del marketing e del design thinking alle nuove sfide del lavoro. Un successo internazionale in più di 20 lingue. La seconda edizione esce capitalizzando oltre dieci anni di ricerche e applicazioni sul campo e include nuovi metodi semplici e comprovati per reinventarsi in qualsiasi stadio della propria carriera o professione.

    • Andrea Cioffi   

      Digital Strategy

      Il posizionamento sui canali digitali e la trasformazione delle vendite

      Studiare i metodi e i processi per migliorare il posizionamento di un’impresa sui canali digitali è un obiettivo fondamentale per tutte le aziende ed è diventato un oggetto di studio importante nei corsi universitari a matrice economica.

      Digital Strategy risponde a questa esigenza affrontando in modo completo il tema della strategia digitale secondo la prospettiva del marketing, della comunicazione e delle vendite, e offrendo gli strumenti per un presidio efficace dei canali digitali.

      Il libro è diviso in quattro parti: la prima si focalizza sui principali trend che caratterizzano l’economia digitale e che possono avere un impatto sulla formulazione di una strategia. Un’attenzione particolare è dedicata al concetto di customer journey descritto nelle sue principali evoluzioni nel corso del tempo.

      La seconda e la terza parte sono invece dedicate al posizionamento comunicativo e descrivono, attraverso l’analisi di casi studio di imprese di diversi settori, le metodologie e le tecnologie per posizionare l’impresa nella mente del consumatore. Sono qui trattati temi come il nucleo strategico di impresa, i fattori critici di successo, il business model canvas, le buyer personas, la Jobs Theory, la matrice di posizionamento comunicativo, la strategia di contenuto, il ruolo della SEO e la misurazione delle performance.

      Infine, la quarta parte affronta il tema dell’evoluzione del contesto di consumo e illustra come rendere più efficace la vendita nei confronti di consumatori sempre più digitalizzati. In questa sezione entrano in gioco temi come la metodologia dell’inbound sales a supporto della trasformazione delle vendite, cenni di neuromarketing e i risvolti organizzativi che è necessario prendere in considerazione per far evolvere la funzione deputata alle vendite.

    • Annalisa Tunisini   

      Marketing B2B

      Capire e gestire le reti e le relazioni tra imprese

      La nuova edizione di Marketing B2B sviluppa l’approccio, le metodologie e le tecniche da adottare per una gestione efficace dei mercati business-to-business e per l’acquisizione e il mantenimento di clienti business soddisfatti e profittevoli.

      Il manuale illustra i processi di analisi, formulazione ed erogazione del valore a clienti rappresentati da altre organizzazioni e si articola in 4 parti: nelle prime due sono descritte le caratteristiche dei mercati e del comportamento d’acquisto dei clienti business, nonché la complessità delle relazioni di business tra clienti e fornitori in tali mercati, spesso caratterizzati da concentrazione, piccoli numeri, reti e interdipendenze complesse. Nella terza parte la trattazione si sofferma sulla formulazione della strategia di mercato e sulle attività di marketing intelligence finalizzate alla segmentazione, al targeting e al posizionamento. Gli argomenti dell’ultima parte del volume sono la definizione e l’innovazione dell’offerta di valore per il cliente, le strategie di vendita in un’ottica multi e omni-channel, nonché, infine, le strategie di comunicazione attraverso l’uso di canali tradizionali e online.

      Una particolare attenzione è dedicata al ruolo delle tecnologie digitali nel processo di acquisizione di nuovi clienti business e nelle strategie di mercato.

    • Philip Kotler    Hermawan Kartajaya    Hooi Den Huan    Jacky Mussry   

      Il nuovo marketing imprenditoriale

      Creatività, innovazione, sostenibilità

      Philip Kotler, padre del marketing moderno, ci propone la sua nuova e illuminante visione.

      Le vecchie regole del marketing non funzionano più, ce ne siamo accorti tutti. Oggi si sente il forte bisogno di una creatività più vivace e di una comunicazione dei brand maggiormente legata ai concetti di sostenibilità ed empatia. Il nuovo marketing imprenditoriale lancia così ai marketer un appello forte e chiaro affinché adottino strategie nuove e coinvolgenti, pensate per un mondo post-pandemia.

      Il COVID-19 ha cambiato profondamente il mondo del business e ha radicalmente mutato il modo in cui i brand interagiscono con le persone. Per questo gli autori illustrano il nuovo modello Omnihouse e spiegano come adottare approcci al passo coi tempi per far collaborare le varie divisioni aziendali, affinché il brand possa interagire al meglio con i suoi pubblici. Inoltre, grazie agli esempi chiari e ricchi di utili spunti che aprono ogni capitolo, l’opera ci aiuta a focalizzarci sugli aspetti imprenditoriali e operativi del nostro piano marketing.

      Il nuovo marketing imprenditoriale è una risorsa imprescindibile per chiunque sia interessato a sviluppare il proprio brand in un mondo in cui molte “verità di marketing” ormai date per scontate sono state rimesse in discussione: è un libro per marketer, startupper, agenzie di comunicazione, sales manager e per chiunque altro desideri familiarizzare con le strategie di marketing che ci porteranno al 2030… e oltre.

    • Marco La Rosa   

      Neuroscienze della narrazione

      Lo storytelling nell’era delle neuroscienze e dell’intelligenza artificiale

      Che cosa hanno scoperto le neuroscienze riguardo le narrazioni? È possibile manipolare le persone con nuovi e più pericolosi strumenti di propaganda? Il binomio neuroscienze-intelligenza artificiale cambierà lo storytelling, e se sì, in che modo? Quali saranno gli effetti sul lavoro di scrittori, content creator, giornalisti, educatori, artisti, manager e, in generale, di coloro che ogni giorno hanno a che fare con le storie? Esiste il rischio di un nuovo conformismo tecnologico che possa appiattire l’informazione, la letteratura e le arti?

      Scritto con l’intento di rispondere a questi e altri interrogativi, Neuroscienze della narrazione inquadra in maniera chiara, dettagliata e precisa l’impatto delle ultime tecnologie e scoperte scientifiche su narrazioni e storytelling, analizzandone sia i rischi sia le possibilità.

      Chi scrive storie – ma anche chi vuole leggerle con un occhio critico – troverà in questo libro un indispensabile supporto per capirne i meccanismi, la potenza e i condizionamenti.

    • Sara Taddeo   

      Ci vuole coraggio

      Per un’azienda sostenibile e attenta all’inclusione

      Questo libro non è solo una raccolta di storie e non è nemmeno un puro saggio di management.

      In questo libro si trovano riflessioni, aneddoti, pensieri, conversazioni, idee, modelli, opinioni, storie e anche alcuni strumenti. Si trovano esperienze professionali coraggiose. Un coraggio che, attraverso l’iniziativa personale, può attivare il coraggio delle persone intorno a noi e divenire coraggio collettivo e responsabilità sociale.

      Un nuovo modo di fare business inclusivo.

    • Greg Hoffman   

      Progettare emozioni

      Lezioni di creatività da una vita in Nike

      In Progettare emozioni, Hoffman condivide le lezioni e le storie sul potere della creatività tratte dalla sua quasi trentennale esperienza in Nike. Una celebrazione dell’ingegnosità e una chiamata alle armi per chi si occupa di brand building per riscoprire quell’elemento umano che crea legami con i consumatori. Progettare emozioni è una guida per liberare l’ispirazione all’interno di un brand e per costruire connessioni emotive più forti con i consumatori, seguendo tre principi essenziali:

      • la creatività è uno sport di squadra;

      • provate a essere ricordati;

      • lasciate un’eredità, e non solo un ricordo.

      Durante i suoi anni in Nike – da stagista a CMO – Hoffman ha guidato team che hanno plasmato ed espresso la voce del brand e l’identità di Nike attraverso storytelling ed esperienze proposte ai consumatori. Ogni storia era distinta dalle altre, ma il risultato era sempre lo stesso: un forte legame emotivo tra prodotti e persone. Questo è, letteralmente, progettare emozioni.

      Attraverso storie affascinanti sulle più famose campagne Nike, Hoffman condivide filosofia e princìpi per creare un brand performante che possa risuonare nelle persone sprigionandone la creatività.